Nasce Vegan Italian People!

Amici e lettori tutti, da oggi lo storico Vip.it rinasce in una nuova incarnazione: Vegan Italian People! VIP appunto! Noi siamo piu’ o meno vegani oramai da 10 anni (diciamo piu’ o meno perche’, siamo sinceri, nel mondo odierno essere vegani al 100% è praticamente impossibile, a meno di non dedicare tutta la propria giornata ad esserlo).

Però lo siamo al 90% abbondante e questo non è poco in un mondo dove Taylor Mega con il suo fisico pazzesco fa vedere che mangia patatine e chicken nuggets da Mc Donald. Noi un Mc Donald oramai non lo vediamo dal 2011, per capirci.

E noi questo vogliamo essere: il portale dei vegani che capiscono quanto oggi è difficile esserlo. E ancora lo sarà per un bel pezzo nel nostro paese, che sfortunatamente è il regno delle bistecche e del Parmigiano Reggiano..

Parleremo di Olocausto Animale? Certamente. Ma non ci scandalizzeremo se una volta al mese vi mangiate un gelato. Di più no, s’intende. Ma sappiamo che ogni tanto è difficile resistere alla tentazione di trasgredire, anche perché ci sono occasioni in cui le alternative vegane non esistono oppure sono pessime. E talvolta non c’è voglia di cose pessime.

Ecco, questo è il nostro manifesto. Seguiteci e cresceremo assieme.

Stiamo trattando la nostra resa alla Germania per fine Settembre

Amici e lettori tutti, quante buffonate vediamo passare sotto i nostri occhi nelle schermaglie politiche di questi giorni. Ma la verità è una sola. Stiamo trattando la nostra resa alla Cul.na Inchia..bile che ci spremerà tutto il possibile senza uccidere la nostra economia. Molto semplice.

E, francamente, siamo un po’ preoccupati perchè la qualità del personale politico che è impegnata nel trattare la nostra resa ci sembra pericolosamente bassa. Ma questi sono e questi ci teniamo, purtroppo. Ovviamente nella trattativa per la resa ci sono anche i salvacondotti per chi la firmerà e non e’ un caso che il presidente del consiglio Giuseppe Conte e il suo fidato gruppo che lo sostiene si è abbarbicato al potere in maniera a dir poco eccessiva, al posto di rimettere il giudizio agli elettori.

Visto che andiamo a votare per diverse regioni importanti e molti importanti comuni il 20 settembre.. (a anche per un delicato referendum costituzionale) si poteva benissimo andare a votare per le elezioni politiche. Ma ci son pur sempre 1000 miliardi da gestire in arrivo dall’Europa ed è meglio restare ben saldi in sella per essere sicuri che vadano nelle giuste direzioni.

Tutto troppo scontato, cari lettori? La resa alla Germania che sicuramente ci chiederà una patrimoniale da almeno 500 miliardi di Euro, che poi ci presteranno per mantenere la nostra economia in vita. Ovviamente subito dopo le elezioni regionali, secondo turno compreso, s’intende.

La Merkel oltretutto otterrebbe un successo significativo da sbandierare alle elezioni del prossimo anni, ammesso e non concesso che si ripresenti. E comunque il suo eventuale sostituto non avrebbe che da seguire le sue orme nel rivendicare il successo ottenuto nello spremere i soldi dalle tasche degli italiani.

Cosa possiamo aggiungere a questa previsione? Mancano esattamente 80 giorni alla prima tornata elettorale in Italia, 94 all’eventuale ballottaggio e quindi diremmo 100 all’annuncio della patrimoniale secondo le caratteristiche che abbiamo indicato. Lettori tutti, vi invitiamo a ritornare qui tra 101 giorni e vedere chi ha avuto ragione.

Nel frattempo qui, cari amici, lo smart working continua! Con l’aggiunta di avere visto stasera gli ultimi due episodi di Motherfatherson, il notevole dramma politico della BBC con Richard Gere. Di cui tra l’altro abbiamo testé saputo non ci sarà una seconda stagione. Otto puntate di grande spessore che hanno però mancato qualcosa nella parte iniziale della serie, che infatti in Inghilterra non è stata premiata dagli ascolti come si immaginava (anche se comunque buoni, eh, il buon Richard da Pretty Woman in avanti è una garanzia 🙂 Comunque un prodotto di grande livello che vi consigliamo. Le ultime 4 – 5 puntate sono notevoli!

Come da nostra tradizione vi salutiamo con una immagine rappresentativa dell’articolo e chi mai potevano scegliere se non la nostra Angelona incazzatissima che punta il dito verso il vostro italico portafoglio? 😀 State attenti, ragazzi, l’Angela Merkel è in arrivo! Come sempre, tenete duro, rimanete in salute e al prossimo articolo!

Angela Merkel
Angela Merkel indica il vostro portafoglio!