Quattrocentocinquanta esperti per partorire un Topolino di piano per l’Italia

Amici e lettori tutti, siam sempre più preoccupati per la tenuta democratica di questo paese se ci sono voluti quattrocentocinquanta esperti per partorire quella scoreggia di elefante che i giornali hanno pomposamente chiamato piano Colao. Le migliori menti che il governo può chiamare si mettono all’opera per due mesi.. e partoriscono quelle paginette in croce di risibile spessore?

Non a caso i nostri politici, di cui abbiamo al momento bassa considerazione ma evidentemente hanno ancora un minimo di decenza e di serietà, hanno già declassato quella porcheria a “semplice contributo” e, sempre francamente, a quanto pare non vedono l’ora di seppellirlo e di farlo cadere nel dimenticatoio.

Non che noi si voglia essere superbi, ma il nostro piano per una moneta complementare fatto di una decina di slides ci sembra migliore di metà di tutti i contributi degli esperti 🙂 E giuriamo di averlo letto tutto. Dateci il tempo di rifinire gli ultimi dettagli e lo vedrete anche voi!

Comunque assisteremo ad una estate di patetici titoli sui giornali tra “soldi sì e soldi no” dall’Europa e strazianti articoli sugli alberghi costretti a chiudere per mancanza di visitatori in attesa che si svolgano le elezioni regionali di settembre, che, tra parentesi, ancora non abbiamo capito se saranno il giorno 6 o il giorno 20. Si accettano suggerimenti al riguardo 🙂

Il tutto magari in attesa del fetentissimo Coronavirus che in questo periodo sta prendendo il sole al mare ma che, statene certi, rialzerà la testa più avanti nell’anno ma confidiamo che non raggiungerà certo le punte di questa primavera, anche solo per il fatto che oramai siamo particolarmente preparati a riconoscerlo e anche a curarlo in maniera più efficace. Ci richiuderanno un mese a metà Ottobre giusto per sicurezza e per evitare le proteste di piazza di tutta la gente “innervosita” per la mancanza di soluzioni per il lavoro? (Soluzioni che mancavano completamente nel famoso piano Colao, per la cronaca…).

Siamo preoccupati ma per oggi vi salutiamo qui. Ritorniamo a dare gli ultimi ritocchi al nostro progetto di moneta complementare. Non potevamo pero chiudere che con l’immagine di un famoso Topolino 🙂 Chissà che sia di buon auspicio per il futuro, lui si’ avrebbe delle soluzioni per il paese 😀

Topolino al lavoro per l'Italia