Giorno Ventidue – Dichiariamo guerra alla Germania! Sul Lago di Garda non si cena piu’ alle 18!

Non abbiamo visto nelle ultime dieci ore sui nostri prestigiosi e servili quotidiani italiani riportata la notizia che questa mattina il ministro delle finanze tedesco ha detto a chiare lettere che per la Germania il famigerato MES, Meccanismo Europeo di Stabilità, è e rimane lo strumento da utilizzare per condividere i costi del Coronavirus in Europa.

Per chi non l’avesse letta, questo è il link alle dichiarazioni fornite alla Reuters TV. Cliccate per leggere queste amene perle di verità.

Cos’altro possiamo aggiungere? La Germania ci vuole spolpare definitivamente approfittando dell’occasione fornitagli dalle circostanze. A questo punto l’unica risposta possibile è uscire definitivamente dall’Euro e salutare definitivamente i tedeschi. Diventiamo colonna americana, gli americani fanno un bell’accordo con i russi per fare arrivare tutto il gas russo da noi e, se proprio vogliamo fare un simpatico scenario di fantapolitica, i russi concordano con l’idea di fare arrivare proprio TUTTO il loro gas attraverso di noi così il prossimo inverno i tedeschi se vogliono accendere il riscaldamento devono venire in ginocchio dagli italiani 🙂 🙂 🙂 🙂 Con i loro lacchè olandesi a ruota.

Peccato che sono sicuro che i servizi segreti tedeschi hanno già spiegato questo scenario alla c***na In******bile e che quindi alla fine delle giostra tutto ciò è una assurda negoziazione tra falchi e colombe e che alla fine tra qualche giorno si troverà un bel compromesso a tarallucci e vino, sempre ovviamente sulla pelle della gente. Cosa volete che siano 50.000 morti in più o in meno?

Attenzione però, cari amici, che questo giochetto mi appare parecchio pericoloso. Va bene manipolare il consenso attraverso la televisione però qui nel giro di sei mesi ci troviamo un partito filonazista che prende il 30% alle elezioni su una piattaforma anti europea e dopo come si fa ad escluderlo dal potere? In uno scenario fortemente recessivo come pensate che venga accolta la prossima nave di immigrati che viene fatta sbarcare al Sud? Quanto pensate che potremo rimandare le elezioni regionali che si sarebbero dovute tenere in larga parte dell’Italia il 31 Maggio?

Con questa storia del MES troppa gente sta giocando con il fuoco e tra i nostri politici non ne vedo di talmente abili da tenere sotto controllo una partita di poker così complessa. Un piccolo errore e va tutto fuori controllo. A questo punto ci dobbiamo affidare solo allo stellone italiano e alla fortuna che in determinati periodi storici ci ha sempre aiutato.

Nel frattempo, come abbiamo scritto nel titolo, basta poter cenare sul lago di Garda alle 17.30 – 18! Se non avete mai avuto l’occasione, guardate che diciamo sul serio. E’ assolutamente normale nei ristoranti sulle rive del lago, specialmente sponda est, servire la cena alle famiglie tedesche a partire dalle 17.30 – 18 mentre gli italiani devono ancora arrivare per l’aperitivo. Sia la fine di tutto ciò! D’ora in poi solo orari italiani! E al bando anche tutte le marche di würstel tedesche! 🙂

E con questo drammatico appello anche per oggi chiudiamo il nostro sproloquio quotidiano 🙂 La giornata di oggi è stata dedicata a guardare tutta la quarta stagione del Trono di Spade, che ci sembra di poter definire la migliore stagione in assoluto con tutti gli straordinari colpi di scena che la caratterizzano. Oggi persino zero smart working, un avvenimento 🙂

SPOILER IN ARRIVO ***** Per gli appassionati della serie facciamo una riflessione: vi ricorderete sicuramente il momento in cui i cinque uomini si sacrificano nel tunnel per uccidere il gigante. Ecco, quello è il piccolo, quasi insignificante momento in cui tutta la serie gira completamente. Fosse passato il gigante, addio Wall, addio Jon Snow, addio tutto. E tutto per un momento che, volutamente, gli autori non ci fanno nemmeno vedere ma solo immaginare. Ecco, ci sembra quasi di poter fare un paragone con il drammatico momento che stiamo vivendo. In qualche remota stanza ci sono cinque uomini che non conosciamo che faranno le sorti dell’Europa, magari su un piccolo dettaglio. auguriamoci che vadano dalla parte giusta. ***** FINE SPOILER

Per oggi la nostra immagine sobria e rassicurante.. per una volta tanto lo è veramente. Le sponde del sempre meraviglioso lago di Garda, su cui speriamo di poter ritornare questa estate. Un augurio che facciamo a tutti voi che ci leggete, che si riesca a salvare un po’ di estate. Come sempre, tenete duro.

lago di garda

2 pensieri riguardo “Giorno Ventidue – Dichiariamo guerra alla Germania! Sul Lago di Garda non si cena piu’ alle 18!

I commenti sono chiusi.