Come mai Bitcoin non va alle stelle grazie al Coronavirus?

Non ci e’ molto chiaro, se proprio dobbiamo essere onesti. Un giorno il buon BTC si comporta da safe haven, un’altro giorno segue pedisssequamente il mercato azionario, oggi la FED taglia i tassi e di conseguenza gli Asset fisici (a cui riteniamo appartenga il Bitcoin, questa e’ la sua peculiarità’, l’unico asset sia fisico sia digitale) sono schizzati verso l’altro e il BTC niente, fermo in panciolle.

Un comportmento schizofrenico, ovviamente figlio di un mercato ancora molto poco maturo e in cui alcune balene la fanno da padrone.

Cosa accadrà nei prossimi mesi? BTC a 6.600? BTC a 30.000? Oppure stara’ li’ placido nella terra di nessuno come oggi?

Noi purtroppo votiamo per questa ultima opzione. Vedremo se il tempo ci dara’ ragione. Nel frattempo, se ancora non ne avete, acquistatene un pizzico, e’ un consiglio spassionato e senza nessun link di affiliazione!